#LuxAeterna

8 Aprile 2017

Mozart lasciò la partitura incompiuta: ebbe la possibilità di portare totalmente a termine solo il primo numero dell'opera (Introitus: Requiem aeternam); portò comunque come di consueto avanti la stesura dell'opera scrivendo solo le parti principali (le quattro voci del coro e dei soli - se presenti - e la linea del basso con la numerica per la realizzazione del continuo all'organo), ed indicando di tanto in tanto il motivo melodico dell'accompagnamento ove questo non fosse deducibile dalle altre parti. In questo stadio primordiale sono pervenuti KyrieSequentia e l'Offertorium. Constanze ebbe a dire anni dopo che in mezzo al noto disordine in cui il marito lavorava Süssmayr trovò vari "foglietti" con degli appunti: a testimonianza della veridicità di tale asserzione è nota l'esistenza di un inizio di fuga sull'amen alla fine del Lacrimosa, abbozzata su un foglio contenente anche appunti riferiti ad altri lavori (possibilità scartata da Süssmayr probabilmente per l'eccessiva difficoltà che un tale lavoro richiedeva). 

In questa partitura si fondono momenti di straordinario senso teatrale melodrammatico ad altri brani rigorosamente classicheggianti. Fra i momenti di maggiore ispirazione drammatica spicca sicuramente il Lacrimosa. Il compositore riesce, attraverso l'utilizzo di brevi frasi di crome ascendenti e discendenti assegnate ai violini contornate da una scrittura corale di ampio respiro, a creare un effetto di pianto a stento trattenuto. Il Lacrimosa è per questi motivi da sempre considerato un banco di prova importante per direttori d'orchestra.

 

#LuxAeterna | CONCERTO SACRO

8 Aprile 2017 - ore 19.30 - DUOMO DI SALERNO

 

PROGRAMMA

W. A. Mozart, Requiem in re min. k 626

 

INTERPRETI

Orchestra Sinfonica di Salerno Claudio Abbado

coro Hirpini Cantores | coro LAb

maestri del coro Carmine D'Ambola e Katja Moscato

soprano Annalisa D'Agosto | mezzo soprano Beatrice Amato

tenore Orazio Taglialatela | basso Nicola Ciancio

direttore IVAN ANTONIO

 

PER INFO

Segreteria Orchestra Sinfonica di Salerno Claudio Abbado

tel. 345 3199144 - 339 5220644

 

INGRESSO LIBERO 

 

VISUALIZZA IL MANIFESTO